Il lavoro in Vigna. La primavera è arrivata

Trascorso il periodo invernale, durante il quale ci siamo occupati di potatura della vite con l’obiettivo di impostare la pianta per la sua migliore crescita ed in funzione del “progetto di vino” che si vuole ottenere, sono iniziate una serie di attività importanti, volte a mantenere il vigneto sano e produttivo.

Per approfondimenti sulle diverse tipologie di potatura di cui abbiamo parlato vai ai seguenti link:

 

Come dicevo, nel mese di Marzo, abbiamo realizzato la trinciatura dei tralci della vite, precedentemente tagliati dalla pianta, per poi proseguire, nel mese di Aprile, con un nuovo importante passaggio con il taglio delle erbacce. Mantenere i filari della vigna puliti e in ordine è basilare per la salute della pianta stessa onde evitare che si possano creare le condizioni di eccessiva umidità che favoriscano un potenziale sviluppo fungino sulla pianta. Un terreno rasato e pulito inoltre permette di mantenerlo sempre al massimo delle sue potenzialità per garantire, quindi, una crescita ottimale delle piante.

Durante la prima decade di Maggio poi abbiamo dato inizio ai trattamenti fitosanitari antifungini contro la Peronospora della vite (clicca qui per approfondimenti). Il clima primaverile, poco piovoso, ci ha consentito di posticipare il primo trattamento a Maggio e di impostare i trattamenti conservativi ogni 15 giorni.

Per qualunque informazione scrivici a info@claudiomorelli.it o chiama il numero +39 0721 823352.

Se ti è piaciuto questo articolo ti invito a lasciarci un commento qui sotto e a condividerlo sui tuoi social. Un approccio al bere sano e consapevole, passa anche attraverso la conoscenza delle varie fasi di coltivazione della vite e di produzione del vino.

Nel prossimo articolo analizzeremo nel dettaglio altre attività che stiamo portando avanti nelle nostre vigne in questo periodo primaverile.

Grazie e a presto!

Claudio Morelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =