Questo vitigno antico, il Bianchello, chiamato anche Biancame, viene coltivato esclusivamente sulle colline del  fiume  Metauro.  Vino  mitologico  perché  Tacito,  filosofo e  scrittore  della  Roma  imperiale,  lo  cita  quale responsabile  della  sconfitta  di  Asdrubale  da  parte  delle  legioni  romane  nella  battaglia  nel  207  a.c., combattuta proprio nei pressi di questo fiume. Il Bianchello ha rappresentato per la mia famiglia di viticultori e rappresenta tutt’ora per me, viticultore di terza generazione, il vitigno simbolo al quale è stata dedicata una vita di lavoro.

Il  lavoro  svolto  ha  portato  ad  individuare  territori  sui  quali impiantare  i  vigneti  con  caratteristiche  diverse  gli  uni  daglialtri, atti a conferire uve  e  vini con una forte personalità  ed a sperimentare       tecniche       enologiche       avanzate       nella  vinificazione   con   produzione   di   vino   in   riduzione   ed   in criomacerazione.

 

Dalla passione, dalla ricerca e dalla tecnologia è nato questo vino:

SAN CESAREO  2019

Bianchello del Metauro Doc

Questo  vino  è  ottenuto  da  uve  provenienti  da  vigneti  diversi situati  su  colline   che   dal   mare   Adriatico  raggiungono  l’Appennino con altezze  variabili da 80  a 250  metri sul livello del  mare.  I  venti  di  scirocco,  libeccio  (garbino),  maestrale  e tramontana   assieme   alla   forte   e   diversificata   esposizione solare, portano le uve ad una maturazione ottimale.

 

 

Analisi Sensoriale:

Espressione  classica  del  vino  Bianchello,  alla  vista  veste vivace  colore  giallo  paglierino  cristallino.  Al  naso  esprime note floreali di sambuco, acacia e rosa gialla, fruttato di pesca, mela e susina bianca.

Piacevole    pienezza    al    gusto    con    spiccata    freschezza, persistente nel finale lievemente vegetale ed aromatico.

UVAGGIO: Biancame (Bianchello 100%)

ZONA DI PRODUZIONE: Vigneti colline di Fano/ Cartoceto

TIPO DI TERRENO: Tufo, Sabbia

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Goyot semplice

ESPOSIZIONE: Sud-Ovest

RESA PER ETTARO: 8-10 Tonnellate

VINIFICAZIONE: Criomacerazione delle bucce e fermentazione a bassa temperatura per 15-20 giorni

MATURAZIONE VINO IN CANTINA: Vasche in acciaio

GRADO ALCOLICO: 13% VOL.

ACIDITA’ TOTALE: 5,65 Gr/L