Questo vitigno antico, il Bianchello, chiamato anche Biancame, viene coltivato esclusivamente sulle colline del fiume Metauro. Vino mitologico perché Tacito, filosofo e scrittore della Roma imperiale, lo cita quale responsabile della sconfitta di Asdrubale da parte delle legioni romane nella battaglia nel 207 a.c., combattuta proprio nei pressi di questo fiume. Il Bianchello ha rappresentato per la mia famiglia di viticultori e rappresenta tutt’ora per me, viticultore di terza generazione, il vitigno simbolo al quale è stata dedicata una vita di lavoro.

Il lavoro svolto ha portato ad individuare territori sui quali impiantare i vigneti con caratteristiche diverse gli uni dagli altri, atti a conferire uve e vini con una forte personalità ed a sperimentare tecniche enologiche avanzate nella vinificazione con produzione di vino in riduzione ed in criomacerazione.

 

Dalla passione, dalla ricerca e dalla tecnologia è nato questo vino:

 

Borgo Torre 2014

Bianchello del Metauro Doc

 

Vigneto situato in collina a 35 km dal mare ed ad una altitudine di 250 metri. La catena montuosa degli appennini crea un particolare clima con copiose nevicate invernali ed estati siccitose, autunni miti e primavere piovose. Il vento caldo di libeccio (garbino), che scendendo dalla montagna si riscalda crea un clima secco. Meno sentiti i venti da nord di bora e tramontana mentre il maestrale fa notare la sua presenza. In estate è forte l’escursione termica fra giorno e notte.

 

Analisi Sensoriale:

 

Paglierino e cristallino, vivace alla vista con ottima consistenza glicerina. Naso elegante con impatto floreale di acacia, biancospino, giglio, gelsomino e rosa gialla. Lo spettro olfattivo è completato da note fruttate di mela, pesca, kiwi, prugna bianca, nespola e cenni di erbe aromatiche e mineralità.

All’assaggio splendida sapidità ed equilibrio tra freschezza ed alcolicità, esprime corpo e finale lungo con persistenza aromatica intensa su toni di mandorla dolce.

 

 

UVAGGIO: Biancame (Bianchello 100%)

ZONA DI PRODUZIONE: Fratterosa

TIPO DI TERRENO: Tufo, Limo, Argilla

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Doppio Capovolto

ESPOSIZIONE: Sud-Ovest

RESA PER ETTARO: 7-9 Tonnellate

VINIFICAZIONE: Criomacerazione delle bucce e fermentazione a bassa temperatura per 15-20 giorni

MATURAZIONE VINO IN CANTINA: Vasche in acciaio VENDEMMIA: 2014

GRADO ALCOLICO: 12,5 % VOL.

ACIDITA’ TOTALE: 5,90 Gr/L